La nuova banconota da 10 euro è arrivata

Dal 23 settembre è stata messa in circolazione la nuova banconota da 10 euro, a distanza di quasi un anno e mezzo dall’introduzione della nuova banconota da 5 euro, la Bce adesso punta sul cambiamento di quella da 10 euro. Come al solito non si tratterà di cambiamenti radicali, ma di piccoli accorgimenti che renderanno questa nuova serie più difficile da falsificare.

La nuova serie di banconote prenderà il nome di Europa e gradualmente saranno modificate anche gli altri tagli, in ordine ascendente di valore. I vecchi tagli da dieci euro continueranno comunque a essere validi, seppure in ottica del loro progressivo ritiro dalla circolazione.

Come abbiamo già detto, la serie prende il nome di Europa, perché presenta nella filigrana l'immagine dell'omonima eroina della mitologia greca, ed è caratterizzata da un maggiore profilo di sicurezza.  A rendere le nuove banconote più difficili da falsificare, spiega la Bce, è anche il numero indicante il valore della banconota che, presente sempre sulla filigrana, a prima vista sembra di un colore verde smeraldo, ma che in realtà cambia colore quando la carta moneta viene manipolata, diventando di tonalità blu scuro. Notevole importanza è data anche ad alcuni elementi posti in rilievo: la stessa cifra “10” è in rilievo proprio per permettere ai non vedenti di riconoscere la banconota ed individuarne il valore.

La Bce ha provveduto a diffondere opuscoli informativi presso tutte le aziende e gli esercizi commerciali, così da garantire agli stessi una buona conoscenza della nuova banconota, oltre che alla clientela, e permettere ai proprietari di distributori automatici e altri sistemi di pagamento di  aggiornarne i software

Pubblicato il 15/10/2014

Comments are closed.