Sigla credit risponde

In questa sezione, Sigla Credit ha raccolto le domande più ffrequenti che vengono poste al nostro canale diretto e alla nostra rete ageniale.

Chi può fare richiesta di prestito contro cessione del quinto?

Tutti i lavoratori dipendenti statali, pubblici e privati, assunti a tempo indeterminato, residenti in Italia, con età compresa tra i 18 e 66 anni e i pensionati Inps ed Ex Inpdap con età massima di 85 anni (l’età massima è riferita al termine del finanziamento). E’ possibile inoltrare la richiesta solo se si percepisce un reddito di importo superiore a 500,00 € al netto della quota cedibile e/o di eventuali trattenute esistenti.

Sono un cittadino extracomunitario, posso accedere al prestito contro cessione del quinto?

Se hai un lavoro a tempo indeterminato puoi fare richiesta di un prestito contro cessione del quinto o delegazione di pagamento. Per richiedere un prestito non serve avere cittadinanza italiana, ma è necessario avere residenza in Italia

Quando richiedo il prestito contro cessione del quinto è necessario specificare la destinazione del finanziamento?

La somma richiesta può essere utilizzata a proprio piacimento senza alcuna indicazione dell’utilizzo che se ne vuole fare.

Contraendo il prestito sono obbligato anche a stipulare un'assicurazione?

Il contratto di Cessione del Quinto può essere perfezionato solo se accompagnato da un’assicurazione contro il rischio vita e il rischio di perdita dell’impiego/rischio del credito.

Se ho altri prestiti in corso posso inoltrare lo stesso la richiesta?

Si certo, questo non rappresenta un problema. SiglaCredit valuterà la tua richiesta e, dopo aver ricevuto i tuoi documenti, ti contatterà per comunicarti l’esito della domanda.

A quanto ammonterà indicativamente la mia rata mensile?

L’importo della rata che pagherai ogni mese sarà pari massimo ad un quinto dello stipendio netto o della pensione mensile percepiti.

In quante rate posso rimborsare il finanziamento?

Le rate vengono rimborsate mensilmente e il finanziamento può essere restituito a tua scelta da un minimo di 24 mesi ad un massimo di 120 mesi.

Come posso pagare le rate del prestito?

Per il pagamento delle rate non ti devi preoccupare. La restituzione del tuo finanziamento avviene mediante trattenute mensili sulla busta paga o cedolino pensione e sono effettuate direttamente dall’azienda presso la quale lavori o dall’ente pensionistico.

In quanto tempo posso ottenere il finanziamento?

La tempistica varia in base all’Istituto e alla compagnia assicurativa scelti per formulare l’offerta del prodotto migliore per le tue caratteristiche e dalla completezza delle informazioni necessarie. Indicativamente già a partire da 15 giorni si può ottenere l’importo erogato.

Come e dove riceverò l’importo erogato?

Potrai scegliere se incassare l’importo erogato tramite bonifico bancario, direttamente sul tuo conto corrente, oppure se ritirare un assegno. Se decidi per l’assegno, ti indicheremo l’agenzia SiglaCredit più comoda in cui recarti per effettuare il ritiro.

Posso estinguere anticipatamente il mio prestito?

Sigla ti consente di estinguere anticipatamente il tuo prestito contro Cessione del Quinto o Delegazione di pagamento tramite una semplice richiesta scritta. Contatta i nostri uffici al numero 0438/45990 da lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 16.00, manda una mail a sac@siglafinanziamenti.it o un fax allo 0438-45926 per informarti sulla corretta procedura da seguire per poter estinguere il tuo finanziamento.

Devo pagare qualcosa per inoltrare la richiesta?

L’inoltro della richiesta è completamente gratuito e non è previsto alcun costo per la nostra consulenza per il tuo preventivo.

Vengo segnalato alle banche dati?

Una volta esaminata la richiesta, provvediamo a fare le opportune segnalazioni stabilite dai termini di legge previsti per la protezione dei dati personali. Ti ricordiamo che nella nostra informativa privacy potrai leggere e consultare in modo dettagliato la normativa e le banche dati a cui aderiamo.

Come funziona l'invio richiesta

Come ottenere un preventivo online e quali documenti sono necessari per procedere con la richiesta

Quali documenti sono necessari per iniziare la pratica

SiglaCredit per cominciare a valutare la fattibilità del finanziamento, nella fase istruttoria, richiede le ultime due buste paga (per i dipendenti) oppure prospetto pensionistico (per i pensionati) e il Modello Cud

Quando richiedo un prestito con cessione del quinto o delega di pagamento, deve firmare anche l'altro coniuge o un terzo garante?

Per ottenere un prestito con cessione del quinto dello stipendio o pensione o con delegazione di pagamento non viene richiesta nessuna firma di terze persone come ulteriore garanzia.
Per ottenere un prestito con cessione o delegazione di pagamento sono necessarie solo le seguenti garanzie: titolarità dello stipendio con vincolo del TFR oppure titolarità della pensione e copertura assicurativa.
Infatti la tipologia di prestito con cessione del quinto (regolata dal DPR 180/1950) prevede che a garanzia del prestito venga vincolato il TFR o qualunque altra somma di natura retributiva maturata e maturanda dal cedente. Inoltre è obbligatoria, sempre a garanzia del prestito, la sottoscrizione di una polizza assicurativa che servirà a coprire il debito residuo in caso di cessazione del rapporto di lavoro/rischio del credito o in caso di morte del cedente.

Cosa succede una volta inviata la richiesta?

Una volta inviata la richiesta e i documenti necessari (vedi punto 1) viene istruita la pratica e verificata la sussistenza delle condizioni utili per ottenere un prestito. Valutata positivamente la fattibilità del prestito, viene trasmessa al richiedente un’ipotesi di preventivo relativa alla proposta di finanziamento.
Se il preventivo proposto sarà accettato dal cliente si procede a fissare un incontro tra il cliente e l’agenzia SiglaCredit più comoda, in cui il cliente potrà recarsi per completare i dati e portare la documentazione necessaria:

– Carta di Identità o patente non scadute

– Codice fiscale o tessera sanitaria

– Certificato di stipendio per i dipendenti o dichiarazione di quota cedibile per i pensionati

– Fotocopia del permesso di soggiorno (se cittadino extracomunitario)

Una volta firmata la modulistica definitiva e firmato il contratto di finanziamento, che verrà poi notificato all’amministrazione terza ceduta (datore di lavoro o ente pensionistico), si procederà all’erogazione della somma richiesta (salvo approvazione da parte della compagnia assicurativa e benestare dell’ATC).

In quale modalità posso ricevere la somma di denaro?

La somma oggetto del finanziamento viene erogata con le seguenti modalità:
attraverso bonifico bancario sulle coordinate fornite dal cliente oppure con assegno intestato al titolare del finanziamento. In caso di pagamento con assegno verrà fatto firmare al cliente un atto di quietanza che attesta l’effettiva ricezione dell’assegno.

Se compilo il modulo on-line, sono obbligato a sottoscrivere il prestito?

La compilazione del modulo on-line serve per ottenere il tuo preventivo personalizzato e non comporta alcun obbligo di sottoscrizione di finanziamento.

Quanto costa la consulenza?

SiglaCredit ti regala il preventivo, compila il modulo online e ti forniremo gratuitamente il tuo piano di finanziamento. Sarai libero di decidere e di realizzare i tuoi progetti con SiglaCredit.